Ken Follett - Master Storyteller and Best-Selling Author

  • United Kingdom
  • United States
  • France
  • Germany
  • Italy
  • The Netherlands
  • Spain
  • Brazil

ITALIANO

Benvenuto!

Sono felice che tu abbia visitato il mio sito e spero che lo troverai interessante e ricco di informazioni. Anche se la maggior parte del sito – in inglese, qui puoi trovare informazioni sui miei titoli pi – recenti pubblicati in Italia, cosg come una copia della mia biografia in italiano.

Per ulteriori informazioni sull’edizione in italiano delle mie altre opere, puoi visitare il sito web di Mondadori.

Mondadori


I giorni dell'eternità

I giorni dell'eternità è l'appassionante conclusione dell'epica trilogia "The Century", dedicata al Novecento, nella quale Ken Follett segue il destino di cinque famiglie legate tra loro: una americana, una tedesca, una russa, una inglese e una gallese.

Dai palazzi del potere alle case della gente comune, le storie dei protagonisti si snodano e si intrecciano nel periodo che va dai primi anni Sessanta fino alla caduta del Muro di Berlino, passando attraverso eventi sociali, politici ed economici tra i più drammatici e significativi del cosiddetto "Secolo breve": le lotte per i diritti civili in America, la crisi dei missili di Cuba, la Guerra fredda, le prime sfide per la conquista dello spazio come simbolo di superiorità tra le due superpotenze, gli omicidi dei fratelli Kennedy e di Martin Luther King, il Vietnam, lo scandalo del Watergate, ma anche i Beatles e la nascita del rock'n'roll.

Quando Rebecca Hoffmann, insegnante della Germania Est, scopre di essere stata spiata per anni dalla Stasi prende una decisione che avrà pesanti conseguenze sulla sua famiglia. In America, George Jakes, figlio di una coppia mista, rinuncia a una promettente carriera legale per entrare al dipartimento di Giustizia di Robert Kennedy e partecipa alla dura battaglia contro la segregazione razziale. Cameron Dewar, nipote di un senatore del Congresso, non si lascia scappare l'occasione di fare spionaggio per una causa in cui crede fermamente, ma solo per scoprire che il mondo è molto più pericoloso di quanto pensi. Dimka Dvorkin, giovane assistente di Nikita Chrušcëv, diventa un personaggio di spicco proprio mentre Stati Uniti e Unione Sovietica si ritrovano sull'orlo di una crisi che sembra senza via d'uscita.

I giorni dell'eternità è l'affascinante racconto di un'epoca ricca di svolte la cui eco si fa ancora sentire ai giorni nostri, gli anni della contestazione e dei grandi movimenti di massa, anni in cui la lotta per la supremazia tra blocco sovietico e blocco occidentale, con il pericolo ricorrente di un conflitto nucleare apocalittico, ha influenzato la vita di milioni di persone. Con il tocco di un vero maestro, Ken Follett ci porta in un mondo che pensavamo di conoscere, ma che ora non ci sembrerà più lo stesso.

Anno: 2014
Pagine: 1224
ISBN: 9788804643609


L’inverno del Mondo

Cinque famiglie legate l’una all’altra il cui destino si compie durante la metà del ventesimo secolo, in un mondo funestato dalle dittature e dalla guerra.

Berlino nel 1933 è in subbuglio. L’undicenne Carla von Ulrich, figlia di Lady Maud Fitzherbert, cerca con tutte le forze di comprendere le tensioni che stanno lacerando la sua famiglia, nei giorni in cui Hitler inizia l’inesorabile ascesa al potere. In questi tempi tumultuosi fanno la loro comparsa sulla scena Ethel Leckwith, la formidabile amica di Lady Maud ed ex membro del parlamento inglese, e suo figlio Lloyd, che presto sperimenterà sulla propria pelle la brutalità nazista. Lloyd entra in contatto con un gruppo di tedeschi decisi a opporsi a Hitler, ma avranno davvero il coraggio di tradire il loro paese? Volodja Peškov, destinato a un brillante futuro nei servizi segreti sovietici, li sta tenendo sotto stretto controllo.

Sull’altra sponda dell’Atlantico i due fratelli americani Woody e Chuck Dewar, ognuno con un suo segreto, reagiscono a questi momenti drammatici prendendo strade diverse, uno in politica a Washington, l’altro sul fronte del Pacifico.

A Cambridge, Lloyd è irresistibilmente attratto dalla cugina di Volodja, Daisy Peškov, brillante frequentatrice dell’alta società, che rappresenta tutto ciò che la famiglia del ragazzo disprezza. Lei però gli preferisce l’aristocratico Boy Fitzherbert, pilota amatoriale, amante delle feste e membro di spicco dell’Unione britannica dei fascisti.

A Berlino Carla s’innamora perdutamente di Werner Franck, erede di una ricca famiglia, anche lui con un suo segreto. Ma il destino lì metterà a dura prova, così come le vite e le speranze di tanti altri verranno annientate dalla più grande e crudele guerra nella storia dell’umanità, che si scatenerà con violenza da Londra a Berlino, dalla Spagna a Mosca, da Pearl Harbor a Hiroshima, dalle residenze private alla polvere e al sangue delle battaglie che hanno segnato l’intero secolo. L’inverno del mondo, secondo romanzo della trilogia “The Century”, prende le mosse da dove si era chiuso il primo libro, ritrovando i personaggi de La caduta dei giganti, ma soprattutto i loro figli.

Come sempre Ken Follett eccelle da grande e indiscusso maestro dell’intrattenimento nell’ambientazione storica impeccabile, nella narrazione fluida e accattivante, nel ritmo veloce e nella descrizione di personaggi davvero indimenticabili, dando vita a un’opera magnifica, epica e avvincente, che tra conflitto mondiale e drammi personali ci trasporta in un mondo che pensavamo di conoscere, ma che ora non ci sembrerà mai più lo stesso.

Editore: Mondadori
Traduzione: Roberta Scarabelli, Paola Frezza Pavese, Adriana Colombo, Nicola Lamberti
Anno: 2012
Pagine: 960
ISBN: 978880461492


La Caduta dei Giganti

Sullo sfondo dei drammatici eventi scatenati dallo scoppio della Prima guerra mondiale e dalla Rivoluzione russa, i destini di cinque famiglie si intrecciano inesorabilmente attraverso due continenti. Dalle miniere di carbone del Galles ai candelabri scintillanti di palazzi sontuosi, dai corridoi della politica alle alcove dei potenti, da Washington a San Pietroburgo, da Londra a Parigi, il racconto si muove incessantemente fra drammi nascosti e intrighi internazionali.

Ne sono protagonisti ricchi aristocratici, poveri ambiziosi, donne coraggiose e volitive e sopra tutto e tutti le conseguenze della guerra per chi la fa e per chi resta a casa. Primo grande romanzo di “The Century”, la nuova trilogia di Ken Follett incentrata sulla storia del ventesimo secolo, La caduta dei giganti è uno straordinario affresco storico, un’opera epica.

Editore: Mondadori
Traduzione: Nicoletta Lamberti, Roberta Scarabelli, Paola Frezza Pavese, Adriana Colombo
Anno di pubbl: 2011
Pagine: 1008
ISBN: 978886621017


Mondo Senza Fine

Due secoli dopo I pilastri della terra

Siamo nel lontano anno 1327. Il giorno dopo la ricorrenza di Halloween quattro bambini si allontanano da casa a Kingsbridge. Il gruppo, composto da un ladruncolo, un bulletto, un piccolo genio e una ragazzina dalle grandi ambizioni, assiste nella foresta, senza essere visto, alla scena sconvolgente dell’omicidio di due uomini. Una volta raggiunta la maturità, le vite di questi ragazzi saranno legate tra loro da amore, avidità, ambizione e vendetta.

Capiterà loro di vivere, volta a volta, momenti di prosperità e di carestia, episodi di malattia e anni di guerra. Dovranno fronteggiare la più terribile epidemia di tutti i tempi: la peste, ma su ciascuno di loro resterà per sempre l’ombra di quell’inspiegabile omicidio cui avevano assistito in quel fatidico giorno della loro infanzia. Diciassette anni di attesa. Milioni di lettori. Un fenomeno mondiale. Finalmente in libreria il magnifico seguito dei Pilastri della Terra.

Editore: Mondadori
Anno di pubbl: 2008
Pagine: 1368
ISBN: 978880457999


Nel Bianco

È la vigilia di Natale. In una cittadina non lontana da Glasgow, in un bianco scenario invernale trasfigurato dalla neve e dal ghiaccio, scatta l’allarme rosso in un elegante edificio vittoriano, sede della Oxenford Medical. Qualcuno, nonostante i sofisticatissimi sistemi di sicurezza – il laboratorio è soprannominato per questo “The Kremlin” –, è riuscito a sottrarre dall’area protetta due fiale del virus Madoba-2, una pericolosissima variante del virus Ebola, su cui da tempo si stanno conducendo ricerche per trovare un antidoto. Il dipartimento di Difesa americano che ha fatto grossi investimenti sul progetto non nasconde la sua preoccupazione.

E così pure Stanley Oxenford, lo scienziato proprietario del laboratorio, e Antonia Gallo, la sua affascinante collaboratrice, capo della sorveglianza e della sicurezza. Nessuno di loro sa che questo è solo l’antefatto: un nuovo furto verrà compiuto di lì a poche ore. Portare fuori dal laboratorio il virus significa una cosa sola: pericolo di contagio e morte per il mondo intero. Chi può volere una simile catastrofe? Riuscirà Antonia Gallo in una corsa contro il tempo a recuperare le temibili fiale e a scongiurare il pericolo? Nel bianco segna il grande ritorno di Ken Follett all’attualità, e alle sue problematiche più scottanti.

Editore: Mondadori
Traduzione di Annamaria Raffo
Anno di pubbl: 2004
Pagine: 396
ISBN: 8804532920


Il volo del Calabrone

Giugno 1941. Le truppe del Terzo Reich marciano vittoriose e inesorabili in tutta Europa e nessuno sembra in grado di contrastarle. Gli inglesi, in particolare, sono alle prese con un problema drammatico: gli aerei spediti a bombardare la Germania vengono decimati dai caccia nemici, che sembrano conoscerne in anticipo rotte e destinazioni. Il sospetto che i tedeschi siano in possesso di uno strumento micidiale aumenta quando i servizi segreti di Londra intercettano un messaggio cifrato.

Dopo Le gazze ladre, Follett si addentra nuovamente negli scenari apocalittici di un’Europa terrorizzata dallo spauracchio nazista. Il volo del calabrone è un romanzo avvincente che con sapienti tocchi riproduce le atmosfere violente e concitate di quegli anni, e insieme racconta le vicissitudini di giovani appassionati che, con il loro coraggio e il loro amore per la libertà, hanno contribuito a cambiare le sorti della Seconda guerra mondiale.

Editore: Mondadori
Traduzione di Annamaria Raffo
Anno di pubbl: 2003
Pagine: 444
ISBN: 8804511923


Le Gazze Ladre

Reims, maggio 1944: un gruppo di partigiani francesi tenta l’assalto al castello di Sainte-Cécile, centro nevralgico dell’occupazione tedesca, ma lo spietato maggiore Dieter Frank riesce a respingere l’attacco. Tra gli assalitori vi è una donna dal fisico minuto e sensuale, dotata di incredibile determinazione e audacia: il suo nome è Flick Cairet, agente segreto britannico, ma tutti la conoscono come "la Pantera".

Sarà proprio lei, al comando di una squadra tutta al femminile, a portare a termine la missione fallita in precedenza. Inizia così tra Flick e Dieter un duello a distanza senza esclusione di colpi, fino allo scontro definitivo. Ispirandosi a un fatto realmente accaduto, Follett costruisce un romanzo ricco di azione, suspense e romanticismo, sullo sfondo storico, mirabilmente evocato, della Francia occupata.

Editore: Mondadori
Traduzione di Annamaria Raffo
Anno di pubbl. 2003
Collana Oscar bestsellers
Pagine: 434
ISBN: 8804516372